Francesco Bellini, Mental coach e trainer, Practitioner PNL, esperto di comunicazione efficace e di tecniche di vendita.

                Workshop Comunicazione efficace e persuasione forense con la PNL

Descrizione immagine

Il Workshop ha come obiettivo lo sviluppo delle tecniche di Comunicazione verbale, paraverbale e Non Verbale e la loro applicazione nei contesti giuridico-forensi, creando le “precondizioni” per modellare l’impianto difensivo o accusatorio, tenuto conto degli avanzamenti della psicolinguistica e della psicologia della persuasione. Oltre ad imparare a comunicare in modo efficace e coinvolgente, sarà possibile acquisire tecniche per la comprensione dell'altro. La comunicazione non verbale, in particolare, è rivelatrice delle reali intenzioni del nostro interlocutore. Tramite l’analisi delle incongruenze tra linguaggio verbale e il non verbale, è possibile identificare se il nostro interlocutore mente o afferma la verità. Alla fase teorica seguiranno lavori di gruppo ed esercitazioni pratiche relativamente all'applicazione della comunicazione verbale nonché del linguaggio del corpo e miratamente alle microespressioni del volto con la finalità di riconoscere le singole emozioni dell’interlocutore anche durante la eventuale simulazione o menzogna e attraverso tecniche di colloquio mirate. 


Obiettivi: 

-Offrire una prima impressione positiva e attirare il pubblico

-Comunicare in modo chiaro e conciso, raggiungendo la forza espressiva e persuasiva

-Affrontare i blocchi emotivi, che impediscono di sfruttare i propri punti di forza

-Utilizzare correttamente la voce e il corpo durante la comunicazione in pubblico

-Coinvolgere e convincere il tuo pubblico dal punto di vista razionale ed emotivo

-Imparare a pianificare il discorso per una maggiore efficacia espressiva

-Adeguare il discorso al contesto e al target di pubblico

-Imparare a gestire le obiezioni e le domande più ostili

–Migliorare la comprensione delle controparti nella mediazione civile e nei processo civile e penale;

–Verificare le reali intenzioni della controparte e dei clienti;

–Verificare l’attendibilità dell’imputato e/o del testimone;


A chi è rivolto: avvocati e praticanti, nonchè ai neuo-laureati in giurisprudenza


Il Workshop si terrà a Napoli, Centro Direzionale is. F12 c/o il Centro Studi Filos

durata: 4 ore


quota di partecipazione: 49€ 


Scopri le date di svolgimento e procedi con la tua iscrizione


MODULO DI ISCRIZIONE



Programma

I principi fondamentali del public speaking

Cenni teorici sulle strategie della comunicazione verbale

L’importanza di comunicare bene

Le caratteristiche principali di un bravo comunicatore

I principi dell’arte oratoria

La comunicazione efficace

Il linguaggio del corpo

La contatto visivo

Gli errori nella gestione visiva

La postura, la prossemica e il movimento nello spazio

La gestualità e i segnali regolatori

Comprendere le reazioni dell'interlocutore attraverso il linguaggio del corpo

La comunicazione non verbale nelle professioni forensi

Il significato della gestualità

La decodifica dei movimenti oculari (LEM)

Codifica e decodifica delle microespressioni facciali

Facial Action Coding System (FACS)

Riconoscere le emozioni principali

Riconoscere il falso tramite il sistema FACS

Scoprire le intenzioni altrui dall’analisi della voce

Il potere della voce

Il paraverbale: tono, ritmo, volume

La dizione e le tecniche di miglioramento

Come elaborare un discorso di successo

Gli errori più frequenti

La pianificazione del discorso

Gli ostacoli ad un'efficace esposizione

I supporti visivi tecnici alla comunicazione

La gestione delle criticità con il pubblico

L’autocontrollo emotivo e la gestione dello stress

La paura di parlare in pubblico

Le convinzioni limitanti e i pensieri negativi

Come controllare lo stress

L'interrogatorio

Le motivazioni per condurre un interrogatorio

Tipologie di conduzione di un interrogatorio

La tecnica delle submodalità o di visualizzazione

Suggerimenti per giungere all'esito positivo di un interrogatorio